Diritto del Lavoro

Diritto del Lavoro e Diritto Sindacale con riferimento al personale della scuola e agli utenti.       Legislazione Scolastica.

La Camera ha approvato in via definitiva il disegno di legge di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22, recante misure urgenti sulla regolare conclusione e l'ordinato avvio dell'anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato (Approvato dal Senato). Tra le cose da fare, la più urgente ora è la ...

Nell'ambito del diritto scolastico, lo Studio assiste studenti, insegnanti, personale non docente in tutte le questioni riguardanti bocciature, concorsi, ammissioni a numero chiuso, provvedimenti disciplinari e problematiche lavorative,
bocciature, dislessia, mobilità docenti, tfa. 

Lo Studio Legale Zampelli possiede competenze specifiche nel diritto del lavoro in costante attività di aggiornamento e formazione in materia di lavoro e previdenza presso i maggiori studi legali a livello nazionale.

Tale impegno ci consente di operare, sempre con la massima professionalità, nell'ambito delle problematiche di licenziamento, assunzione, inquadramento professionale, diritti del lavoratore e tutte le altre questioni che rendono il diritto del lavoro una disciplina complessa e in continua evoluzione.

Il Diritto scolastico è una branca del diritto che si occupa della normativa che regola l'istruzione scolastica e universitaria. Tale materia ad oggi non ha corsi universitari autonomi ma ha un suo relativo peso professionale. Sono tanti infatti i giuristi specializzati in questa materia che ha frontiere lavorative molto vaste che vanno dalla dirigenza all'amministrazione pubblica della scuola. Il diritto del lavoro nella scuola è una parte del diritto caratterizzata da una mole impressionante di disposizioni, spesso in contrasto tra loro, che espone quotidianamente anche gli operatori più scrupolosi al rischio d'insorgenza di responsabilità. L'esperienza maturata come docente e come consulente legale e in grado di  fornire agli operatori del settore strumenti per risolvere le frequenti difficoltà interpretative e applicative che insorgono in numero sempre crescente in materia di lavoro nella scuola e di responsabilità degli insegnanti.

Perché approfondire questo campo? Perché il Diritto Scolastico è tra i fondamentali diritti che influenzano la vita dell'uomo. Generazioni di studenti sono stati soggetti a questo diritto spesso non conoscendo le norme che lo hanno posto ed intere classi di docenti non sono in grado di districarsi nel numero considerevole di Circolari Ministeriali, Decreti e Leggi in continua evoluzione. 

Il Diritto scolastico è vivo e lo dimostra il fatto che nasce ben prima della Costituzione della Repubblica e ancora oggi muta a tal punto che negli ultimi decenni è stato più di una volta innovato da Riforme, anche radicali, fino ad arrivare al Governo Renzi che agli inizi del 2015 ha attuato una nuova Riforma denominata "La Buona Scuola".

Ciò ha portato all'instaurarsi di numerosi contenziosi, anche seriali, da parte del personale della scuola nei confronti del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Il nostro Studio Legale possiede, tra i suoi collaboratori, specifiche competenze in materia di diritto scolastico.

Nella trattazione dei casi più complessi e specifici, lo Studio garantisce sempre il raggiungimento dei migliori risultati, grazie alla profonda esperienza maturata in materia e all'ausilio di qualificati consulenti operanti nel settore scolastico.

Forniamo assistenza a studenti, docenti, dirigenti, personale ATA e in genere, a tutti i soggetti coinvolti nelle controversie in materia di istruzione, ivi compresi istituti di formazione e scuole private.

Nei casi di responsabilità del MIUR, lo Studio pone in essere tutte le procedure atte a garantire la tutela dei diritti del cliente nei confronti del Ministero e degli Enti subordinati, dall'accesso agli atti, ai ricorsi amministrativi, gerarchici e giurisdizionali.

Studenti

Lo Studio assiste gli studenti in tutte le vicende del diritto scolastico. I casi più frequenti riguardano gli infortuni scolastici, le problematiche di accesso all'istruzione, le controversie rlative a scrutini ed esami, la tutela del diritto allo studio, i rapporti con gli insegnanti.

Lo Studio Legale Zampelli opera con specifica competenza nei ricorsi contro bocciature, procedure di ammissione a numero chiuso, assegnazione di borse di studio e dottorati.

Particolare sensibilità è riservata alle situazioni di studenti con esigenze particolari, ai quali le strutture scolastiche non sempre garantiscono un adeguato sostegno, agendo talvolta in violazione di norme giuridiche ma soprattutto etiche e morali.

Lo Studio assiste i soggetti destinatari di particolari tutele, al fine di assicurare al cliente l'ottenimento dei benefici previsti per legge e la risoluzione di problematiche riguardanti l'insegnamento ma anche la disponibilità dei servizi necessari e la rimozione delle barriere archirettoniche.

Bocciature 

Bocciature per DSA - BES

Personale scolastico

Ai dirigenti, al personale docente e non docente, lo Studio fornisce assistenza in tutte le questioni riguardanti i contratti, la mobilità, i concorsi, le graduatorie, i procedimenti disciplinari, gli infortuni degli studenti e dei lavoratori.

Lo Studio svolge attività di mediazione nei rapporti tra dirigenti Scolastici ed insegnanti e nei rapporti tra genitori ed insegnanti mettendo a disposizione dei propri clienti un'approfondita esperienza in materia.

Insegnanti

Il ricambio generazionale e l'attuale degrado della Pubblica Amministrazione hanno causato una sostanziale mutazione del modo in cui le famiglie si rapportano con le istituzioni, in particolare con la scuola e gli insegnanti.

Spesso i genitori reagiscono agli insuccessi scolastici dei propri figli accusando di incapacità i docenti, invece di ricercare le cause di tali insuccessi nelle carenze che, per vari motivi, affliggono frequentemente i rapporti, il dialogo e l'educazione all'interno della famiglia.

Talvolta gli studenti tendono a sfogare le proprie frustrazioni legate allo studio ma anche a problematiche adolescenziali, caratteriali e familiari, ponendo in essere comportamenti accusatori che spesso si concretizzano in vere e proprie calunnie nei confronti di un professore.

Non sempre le istituzioni forniscono agli insegnanti la dovuta tutela dalle accuse che ricevono a scuola. Al contrario, accade più facilmente che a seguito di un reclamo venga avviato un procedimento disciplinare a carico del mal capitato docente.

Il nostro Studio tratta con grande frequenza casi in cui gli insegnati si trovano a dover rispondere di accuse infamanti in sede ammininistrativa (ricorsi gerarchici al dirigente scolastico), in sede civile (impugnazioni dinnanzi al Giudice Ordinario) e in sede penale (querele per diffamazione o calunnia).

Personale non docente

Le modifiche normative in materia di lavoro hanno trasformato il rapporto di pubblico impiego dando luogo ad una contrattualizzazione dei rapporti di lavoro con le pubbliche amministrazioni.

In questo ambito lo Studio Legale Zampelli segue molteplici casi di ricostruzione di carriera del Personale Ata e dei DSGA, assistendo il cliente nei ricorsi per differenze retributive e nelle cause di risarcimento danni, dinnanzi al Giudice Ordinario ed alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo.

L'attuale rapporto di impiego del personale scolastico è attualmente disciplinato da un Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, pertanto le procedure relative alla tutela degli interessi dei lavoratori della scuola sono mutate, a sostanziale vantaggio del lavoratore.

Questa parte del diritto scolastico è disciplinata da un complesso sistema di norme giuridiche, amministrative, contrattuali e ministeriali, nella cui trattazione il nostro Studio garantisce la massima esperienza e specializzazione.

Diritto allo studio Diritto allo Studio

Il diritto allo studio è garantito e fortemente tutelato dalla Costituzione e dalle leggi italiane. Il diritto scolastico stabilisce il principio secondo cui l'accesso all'istruzione è universale per i livelli di base, e meritocratico per i livelli più alti dell'istruzione superiore e universitaria.

A garanzia dei suddetti diritti, il legislatore ha previsto anche un apposito sistema di borse di studio per i meno abbienti.

Purtroppo tale diritto non è sempre rispettato e può capitare che docenti o istituti pongano in essere comportamenti lesivi nei confronti di studenti meritevoli.

Il nostro Studio possiede una profonda esperienza nella tutela del diritto degi studenti di essere valutati in maniera equa, senza pregiudizi e in maniera trasparente

Il metodo dello Studio Legale

Nella risoluzione delle questioni legali, lo Studio utilizza sempre un approccio conciliativo. Il tentativo di mediazione viene utilizzato in maniera prioritaria. La principale strada percorsa è ricercare la soluzione della controversia, nell'appianamento delle tensioni che possono costituirne la causa.

Nella maggior parte dei casi la questione viene risolta con successo fuori dal Tribunale. Sono frequenti le situazioni di sanzioni disciplinari irrogate e annullate, di episodi di mobbing cessati, grazie alla mediazione.

Tale metodologia consente di raggiungere il moglior risultato possibile, in quanto il cliente ottiene soddisfazione senza compromettere l'eventuale, futuro rapporto con la controparte con cui, spesso, prosegue il rapporto di lavoro.

In questo modo la controversia viene risolta in tempi brevi, con la massima soddisfazione delle parti e con l'abbattimento dei costi derivanti da spese processuali, bolli, consulenze tecniche ecc...

Nella trattazione delle questioni più tecniche, ricorriamo alla consulenza di periti, consulenti del lavoro, medici legali e psicologi di nostra fiducia. Si tratta di professionisti che abbiamo selezionato nel tempo, sulla base della competenza, della capacità di risolvere i problemi, dell'attitudine a lavorare in team, dell'affidabilità e delle qualità etiche e morali.

La nostra attività

Lo Studio svolge la propria attività di consulenza e assistenza legale nel pieno rispetto dei princìpi etici e morali, assicurando sempre l'ottenimento dei migliori risultati per il cliente.

A volte capita che ci vengano prospettate situazioni in cui non è possibile dimostrare una responsabilità o un comportamento lesivo della controparte, ciò accade a volte in alcuni casi di bocciature o di mancate ammissioni.

In tali circostanze sconsigliamo al cliente dall'avviare una causa che comporti elevate probabilità di insuccesso, al fine di tutelare l'assistito e la reputazione dello Studio.

Qualora invece si evidenzi un abuso commesso ai danni del cliente, da un istituto o da un suo rappresentante, operiamo con rapidità e determinazione al fine di ottenere il risultato richiesto in tempi brevi e con una spesa contenuta.

Il nostro modo di operare, spesso contro i nostri interessi economici, ci ha sempre ripagato in termini di soddisfazione e di vivo apprezzamento da parte dei nostri assistiti.

Su questo si fonda la nostra attività: sul passaparola, sulla stima dei clienti e dei colleghi, sull'ottenimento di risultati di eccellenza.

Le competenze legali

Lo Studio possiede una conoscenza approfondita degli strumenti che regolano i delicati equilibri tra le parti coinvolte, delle norme in materia di lavoro subordinato, degli strumenti per la tutela del lavoratore e possiede un'approfondita esperienza nel rapporto di pubblico impiego e, in particolare, in Diritto Scolastico. 

Lo Studio fornisce assistenza e consulenza legale dalla redazione della lettera di contatto con la controparte all'eventuale tentativo di conciliazione, fino all'assistenza in tutte le fasi della transazione in sede sindacale o presso gli Uffici competenti.

Nei casi in cui il ricorso all'Autorità Giudiziaria si dimostri assolutamente inevitabile, lo Studio redige ricorsi e memorie difensive per i procedimenti innanzi al Tribunale Ordinario e al TAR.